3 vantaggi delle bici elettriche rispetto alle tradizionali

Bici elettrica o bici classica? Questo è il dilemma di tutti gli appassionati di ciclismo. Senza dubbio, queste due tipologie di bici sono molto diverse tra loro, sia per struttura che per funzionalità. Tuttavia, è possibile utilizzare entrambe, cioè elettrificare la propria bici attraverso un kit pedalata assistita, che vi permetterà di dare una spinta in più al vostro mezzo a due ruote. Non siete ancora convinti di quale scelta compiere? Ecco svelati quali sono i pregi delle ebike, tutti quei lati positivi che, state pur certi, vi faranno correre a comprarla!

1. Va bene per qualsiasi età

La bici elettrica è un mezzo perfetto per qualsiasi tipologia di persona, a prescindere dalla sua età. Può essere utilizzata dagli anziani, dai giovani, da chi necessita di fare attività fisica e da chi ha problemi articolari. Insomma, è il mezzo perfetto e possibilissimo da usare da tutti.

2. Non si deve affrontare il traffico

Con la bici elettrica, potrete dire definitivamente addio al traffico. Sarà possibile, infatti, passare da zone pedonali o a traffico limitato senza per forza percorrere strade principali o troppo piene di auto. Questo perché, nonostante la e-bike possegga motore e batteria e sia un mezzo elettrificato, viene considerata semplicemente una bici e non un mezzo superiore come un ciclomotore o uno scooter. Per questa ragione, sarà possibile servirsene anche in tratti conosciuti come pedonali.

3. Si fa uno sforzo regolare

Quante volte vi è capitato di dire:” Da oggi mi faccio i miei bei km in bici ogni giorno!” e di mollare dopo massimo una settimana? Probabilmente tante volte. Per questo perché, la bici tradizionale richiede fatica , eccessivo impegno, uno sforzo difficile da trovare soprattutto per chi è troppo pigro. Con la bici elettrica, state tranquilli che questo non succede. Potrete pedalare con regolarità, dosando con attenzione ogni sforzo. Questo perché, la e-bike è assistita da un motore elettrico che si attiva nel momento in cui iniziate a muovervi. Dopo aver raggiunto i 25 km/h, poi, i componenti elettrici si disattivano e potrete procedere con la vostra naturale pedalata. E se vi trovate in salita? Niente paura: il motore tornerà ad attivarsi e vi aiuterà a percorrere questo tratto divenuto così difficile da attraversare.

Shopping online: un modo comodo per farlo a casa tua

Shoppingare.com è un nuovo sito creato appositamente con lo scopo di rendere lo shopping online semplice, veloce, intuitivo e rilassante. Il sito in questione, infatti, propone un’ampia selezione di prodotti di qualità di vario tipo che si possono trovare su Amazon con la comodità di poter cercare i prodotti più facilmente direttamente nelle loro categorie, con una grafica molto più intuitiva ed evitando i risultati inutili o fuorvianti che spesso si rischia di trovare cercando prodotti sul sito di Amazon.

Come cercare quello che ti serve sul sito

Acquistare tramite questo sito è semplicissimo. Sulla home page si può trovare un comodo menù che suddivide le centinaia di articoli di Amazon in categorie, oppure è possibile cercare direttamente il prodotto per nome nella barra di ricerca.
Shoppingare.com infatti offre una vastissima gamma di prodotti, già in vendita su Amazon, accuratamente scelti, catalogati e ordinati, così che cercare i prodotti e acquistarli su internet diventi semplice e rilassante. I prodotti che si possono acquistare tramite questo sito sono davvero di tutti i tipi: dai prodotti per il beauty e il benessere, agli articoli per l’arredamento, passando per giochi e articoli regalo, casalinghi, cellulari, dispositivi per la fotografia e altri prodotti elettronici.
Gli amanti dello shopping online hanno davvero l’imbarazzo della scelta grazie a Shoppingare, sarà praticamente impossibile non trovare quello che si cerca.

Perché convine aquistare su Shoppingare

La cosa migliore del sito Shoppingare è soprattutto che si può acquistare grazie a pochi clic i prodotti desiderati direttamente dal sito Amazon senza alcun costo aggiuntivo.
E possibile inoltre usufruire di tutti i benefici presenti su Amazon – come ad esempio il sevizio Prime, il recupero di crediti dal proprio conto e i vari codici o buoni sconto di Amazon – utilizzando direttamente il sito di Shoppingare.com. Tutto questo senza che il cliente spenda nemmeno un solo centesimo in più rispetto all’acquisto su Amazon, ma in compenso potendo risparmiare un bel po’ di tempo e fatica a cercare i prodotti che vuole acquistare e avendo sempre sott’occhio le promozioni attive più convenienti!

Come rendere perfetta e conveniente l’esperienza dello shopping online

Se tutto ciò non dovesse bastare, su Shoppingare si trovano inoltre sempre molte imperdibili promozioni su vari prodotti, sottolineate sempre nella home page del sito e che contribuiscono a rendere l’esperienza dello shopping online ideale.
Questo nuovo modo di fare shopping online è destinato senza dubbio ad avere molto successo grazie alla comodità e efficacia che promette: “grazie a Shoppingare fare shopping non è mai stato così facile e soddisfacente!”

Come si diventa dentista professionale? Guida passo passo

Tra i mestieri più in voga e fortunati del nostro Paese, un posto d’onore va sicuramente lasciato al dentista. Come certo saprete, il dentista è un medico e si occupa della cura dei denti e più in genere di tutte le patologie che attaccano la cavità orale.
Ma come fare a diventare un dentista? Sicuramente il percorso è abbastanza tortuoso e difficile, ma con un pizzico di volontà, passione e spirito di sacrificio, sicuramente ce la si può fare tranquillamente.
Per dissipare ogni dubbio, vediamo ora passo passo le tappe obbligatorie per diventare un dentista.

1. Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Prima della Legge 509 del 24 Luglio 1985, per diventare dentisti bisognava prima prendere una laurea in Medicina e Chirurgia e successivamente ottenere una specializzazione in odontoiatria. Quindi, era necessario passare prima passare un test di ingresso e successivamente prendere la laurea 3+2 in odontoiatria. Dopo la legge di diverso tempo fa, si è reso necessario semplicemente laurearsi in Odontoiatria e Protesi Dentaria, un corso di studi sempre facente parte di Medicina e Chirurgia ma più a sè stante. Il test di ingresso è rilasciato dal MIUR e va svolto esattamente come un classico test di medicina.

2. Specializzazione

Dopo aver terminato il percorso di studi e ottenuto la laurea, è obbligatorio prendere la specializzazione, in questo caso sempre in odontoiatria, in modo da approfondire le proprie conoscenze. Si parla di diversi tipi di master, alcuni di primo e secondo livello, importantissimi per fare pratica e per ottenere più competenze di base, utili per esercitare la professione di dentista Maglie, Roma o qualsiasi altra città d’Italia.

3. Iscrizione all’Albo

Dopo aver completato i master e il periodo di pratica, arriva il momento di iscriversi all’Albo dei Medici. Partiamo dal presupposto che per poter diventare dentista a tutti gli effetti è necessario essere iscritti all’Albo relativo: ciò non serve solo ad attestare di essere laureati e professionisti ma è utile anche giuridicamente e per lo Stato. Superare il test per l’iscrizione è davvero molto complesso: difatti, non tutti riescono a farcela al primo tentativo. Tuttavia, è necessario solo impegnarsi e studiare al fondo per ottenere la tanto famigerata iscrizione all’Albo. Ovviamente, è importante sottolineare che parliamo di Ordine dei Medici ma la categoria è sempre quella degli odontoiatri professionisti.

Sistemi antitaccheggio: quali sono i migliori?

Per poter evitare che avvengano furti presso le attività commerciali su ogni articolo in vendita vengono apposte delle etichette elettroniche antitaccheggio che se non vengono disattivate si attivano quando il ladro cerca di prelevare la refurtiva. Una delle aziende specializzate nella produzione e commercializzazione di sistemi antitaccheggio è AntiTaccheggio Italia, un brand italiano che ha provveduto con successo ad installare diversi anti shoplifting device.

I tre tipi di sistemi antitaccheggio

I sistemi antitaccheggio possono essere di tre tipi: a radiofrequenza, elettromagnetico e magneto-acustico. Il sistema antitaccheggio a radiofrequenza è molto semplice ed economico, è costituito da etichette adesive usa e getta e da due archi posti all’ingresso del negozio: quando l’etichetta è nelle vicinanze degli archi viene emesso un segnale acustico che individua l’eventuale tentativo di furto. Il sistema antitaccheggio elettromagnetico invece utilizza un debole campo magnetico oscillante che si attiva al passaggio di etichette adesive contenenti ferro. Il più innovativo e moderno sistema antitaccheggio è invece il sistema magneto- acustico: le targhette adesive contengono una striscia di ferro e sugli archi invece è presente un campo magnetico ad impulsi, quando l’etichetta si avvicina al sistema inizia a vibrare e emette un segnale acustico.

I sistemi antitaccheggio di Antitaccheggio Italia

L’azienda Antitaccheggio Italia ha deciso di commercializzare i sistemi Exus per evitare furti dalle attività commerciali. Questi utili e funzionali sistemi vengono assemblati presso il laboratorio dell’azienda e in seguito vengono collaudati e approvati da una prestigiosa università italiana, che ne certifica anche la conformità rispetto alle normative comunitarie vigenti. I sistemi antitaccheggio di Antitaccheggio Italia sono di due tipi: a radiofrequenza e magnetico- acustico e vengono realizzati prestando particolare attenzione al design e ai requisiti di sicurezza. I modelli di sistemi antitaccheggio della collezione Exus a radio frequenza rilevano le etichette adesive fino a due metri e si presentano con un design moderno e elegante, con due archi in alluminio sottili molto semplici da installare; questo sistema è in grado di rilevare anche etichette in carta o rigide. I sistemi antitaccheggio Exus magneto
– acustici utilizzano la tecnologia elettronica digitale DSP (Digital Signal Processing) e sono dotati di singola o doppia antenna per una migliore ricezione. Il design elegante in alluminio è perfetto per integrarsi in attività commerciali dallo stile moderno e minimalista, inoltre è in grado di funzionare con etichette sia adesive che rigide.

Il sistema antitaccheggio Exus Star

L’azienda Antitaccheggio Italia ha realizzato un sistema di ultima generazione magneto- acustico a 58 Hz completamente digitale che rileva ogni tipo di etichetta adesiva o rigida. La nuova tecnologia digitale integra un controllo automatico della sensibilità e elimina qualsiasi tipo di interferenza ambientali, per rilevare qualsiasi tipo di etichetta anche a distanza. Exus Star è compatibile anche con le etichette adesive morbide e ha una rilevazione con singola o doppia antenna e si installa facilmente all’ingresso delle attività commerciali.

Eleaf iJust 2: una sigaretta elettronica semplice!

Il kit Eleaf iJust 2 è un prodotto di alta qualità, particolarmente indicato non solo per gli svapatori già esperti ed appassionati, ma – più in generale – per tutti coloro che desiderano “allontanarsi” dal tabacco tradizionale, scegliendo un’alternativa più comoda e potente. Una sigaretta elettronica, infatti, permette di evitare la classica combustione senza, però, perdere il “gesto”, l’abitudine: può, quindi, rappresentare una valida alternativa per tutti coloro che hanno deciso di dare una svolta alla propria vita quotidiana, avvicinandosi a un mondo completamente diverso.

In particolare, l’iJust 2 è leggera e molto elegante, caratterizzata da uno stile unico che trasforma l’e-cig in un vero e proprio oggetto di design: al suo interno, l’alimentazione è assicurata da una batteria a 2600 mAh e da un tank dalla capacità di 5.5 ml. Questi elementi si traducono in un accessorio facile da trasportare, potente e duraturo, con Coil ED Dual intercambiabili (da 0.3 e 0.5 Ω), una struttura interna per raffreddare il serbatoio e un’ottima capacità di produrre vapore (ideale per chi si avvicina al mondo dello svapo attirato dalla possibilità di creare profumatissime nuvole di fumo).

L’Eleaf iJust 2 è dotata anche di alcuni dispositivi per la protezione: un circuito compatto salva spazio e alcuni sistemi per evitare corto circuiti, momenti di bassa tensione, sovraccarica o surriscaldamento. L’utente è, quindi, sempre protetto, mentre viene garantita anche la longevità dell’e-cig: le sicurezze interne, infatti, evitando cattivi funzionamenti ed eccessiva usura, assicurando il corretto utilizzo di ogni componente.
L’e-cig di Eleaf è pratica e funzionale, immediata e facile da usare: la sua carica rapida la rende disponibile alla massima potenza in circa 3 ore, mentre la tensione diretta mette in relazione stato della batteria e prestazioni. Più l’e-cig è carica maggiore sarà la tensione in output!

Stilosa e comoda è la scelta giusta per esperti e svapatori alle prime armi!

Come si allestisce un evento di successo? 3 consigli

Attualmente, nell’era del digitale, pare che il contatto umano sia destinato a scomparire, anche a causa del costante utilizzo di social e delle piattaforme web. Tuttavia, in un mondo sempre più 2.0, esiste ancora un modo per far conoscere la propria azienda al proprio pubblico, senza necessariamente passare dall’universo web. Come? Semplicemente allestendo uno stand fieristico in una mostra, concerto o in qualsiasi altra tipologia di evento.
Ma come si allestisce un evento di successo? Ecco i nostri 3 consigli.

1. Curate l’allestimento

L’allestimento può essere considerato l’abito del nostro stand. Per questa ragione, è importantissimo scegliere quello perfetto, curarne ogni dettaglio e non lasciare nulla al caso. Le aziende che si occupano di allestimento stand fieristici a Milano, Roma e dintorni, consigliano sempre di progettare stand con un tema ben definito, preciso e chiaro, in modo da catturare da subito l’attenzione del proprio pubblico. Quindi, date sfogo al vostro estro e ricreate allestimenti originali, che possano attrarre l’emotività, oltre che l’occhio dei vostri visitatori.

2. Mandate un messaggio chiaro

Ogni stand che si rispetti deve veicolare un messaggio e comunicare qualcosa, in particolar modo call to action sempre chiare e leggibili, per evitare di generare dubbi e confusione ai vostri utenti. Ovviamente, siate precisi e non mandate mai un eccessivo numero di informazioni fuorvianti, in quanto potreste compromettere l’immediatezza del messaggio che avete intenzione di dare ai vostri utenti.

3. Siate sinceri

Ogni stand deve rispecchiare in tutto e per tutto l’immagine della vostra azienda. Per questa ragione, evitate di ricorrere in strategie sbagliate, mandando alla lunga messaggi anche ingannevoli. Per attrarre visitatori, spesso basta semplicemente essere sinceri e trasparenti nel messaggio, originali nell’allestimento e perché no, anche divertenti nello stile scelto per rappresentare il vostro marchio ed il vostro business. Usare falsi stratagemmi, non riscontrabili nel vostro business, porterebbe solo il vostro pubblico a diffidare della vostra azienda.